L’analisi di Taranto-Gragnano

ANALISI TECNICA : TARANTO – GRAGNANO 0 – 0

Brutta prestazione del Taranto che nonostante il ritrovato sostegno dei gruppi organizzati della curva, non riesce a trovare la vittoria contro un Gragnano ben messo in campo che ha fatto una partita modesta, meritando il punto raccolto sul terreno dello Iacovone. Nonostante le assenze, mister Cazzarò ha schierato lo stesso modulo di gioco della sconfitta di Cava, con l’aggravante che oltre a mancare Diakitè e Miale (ben sostituito da Rosania), mancava anche Galdean centrocampista dai piedi buoni che purtroppo non è stato sostituito al meglio da Corso che è sembrato inadatto a ricoprire un ruolo che richiede più qualità che quantità. Discutibile la scelta tattica del mister che ha preferito dare fiducia in attacco ad un impalpabile Aleksic, lasciando in panchina un giocatore come Manuel Pera che nonostante una stagione poco brillante fino adesso, poteva dare quella profondità in avanti che serviva e che purtroppo sia Ancora che Aleksic non hanno saputo dare per caratteristiche differenti. Difficile analizzare una partita che non ha mostrato emozioni sia nel primo che nel secondo tempo e che ha visto addirittura il Gragnano andare vicinissimo al gol nel primo tempo. Un secondo tempo davvero brutto che ha mostrato tutti i limiti di una rosa troppo corta, sicuramente da ritoccare nel mercato di riparazione.

Anthony Carrano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...