Picerno Taranto 0-0,pagelle: involuzione generale per i rossblu

Pellegrino 6,5
Sempre concentrato. Sventa diverse conclusioni da lontano e nel finale evita il gol sul colpo di testa ravvicinato di Romano

Bilotta 5,5
Soffre gli inserimenti sulla fascia degli avversari, ma non fa errori evidenti.

Miale 6
Quasi insormontabile sui colpi di testa. Picerno che non sfonda centralmente. Merito della coppia di centrali rossoblu.

Rosania 6
Rientro dopo la squalifica giocando una buona partita. Si arrangia come suo solito, il risultato è quello che conta e la porta resta inviolata.

Cacciola 5,5
Non spinge con convinzione e sbaglia un paio di cross. Meglio in fase difensiva.

Galdean 6
Buona gara del rumeno soprattutto nella ripresa quando il Taranto cerca di alzare il baricentro. Con D’Agostino francobollato tocca a lui imbastire gioco.

Marsili 6
Gara difficile in spazi stretti e avversario che cerca lo scontro. Pane per i suoi denti.

Lorefice 6
Meglio rispetto a domenica scorsa, però potrebbe essere più convinto nelle giocate.

D’Agostino 5,5
Ormai tutti gli avversari hanno capito che bloccare lui significa limitare il Taranto. Tenta di girare al largo per non farsi ingabbiare. Ci riesce solo nel finale.

Favetta 5,5
Generoso ma poco incisivo. Colpa anche di una squadra che non attacca con convinzione e della difesa del Picerno sempre in tre dietro e mai scoperta.

Ancora 5,5
Prova a sfondare a sinistra, ci riesce solo in un’occasione in cui guadagna una punizione dal limite.

Diakite 5,5
Entra per Ancora con Cazzarò in cerca di più peso in attacco. Qualche buona sponda e una conclusione addosso al portiere da ottima posizione.

Portoghese Sv
Parte bene come sempre. Si spegne subito.

Cazzarò 6
Partita che si preannunciava difficile, il Picerno la mette subito sul piano dei nervi. Lui dispensa calma e impone il gioco palla a terra. Parte giustamente col solito modulo che ha dato i suoi frutti nelle ultime gare. Nel finale prova a vincerla, inserendo Diakite e Portoghese, ma le occasioni sono poche, con un avversario che si chiude a riccio e prova a pungere in contropiede. Pareggio giusto e striscia positiva che arriva a 8 gare.

L’avversario: il Picerno 6
Partita importante per loro, occasione per accorciare in chiave playoff, e poi giocare col Taranto dà sempre stimoli maggiori. Ne sa qualcosa il Potenza che qui ha preso 5 gol, in occasione della sua unica sconfitta.
Arleo non sbaglia nulla, limita le fonti di gioco del Taranto, soprattutto D’Agostino, e punta sull’agonismo. Si conferma squadra di valore.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...