NARDO’-TARANTO 1-1: LE PAGELLE

Pellegrino 6
Poco impegnato, resta concentrato nelle uscite

Bilotta 6,5
Sulla sua fascia agiscono Prinari e Caporale. Si disimpegna bene, anche da centrale dopo l’espulsione di D’Angelo

D’Angelo 5
Due gialli forse evitabili ma troppo severi, con un arbitro che ha sorvolato spesso sui duri interventi dei giocatori del Nardò.

Rosania 6,5
Buona partita del centrale rossoblu che francobolla Agodirin, praticamente annullato.

Giannotta 6
Esordio tutto sommato positivo anche se in un paio di circostanze si lascia saltare dagli avanti neretini

Galdean 6
Partita non brillantissima del rumeno, che soffre un po’ l’agonismo in campo. Il Nardò non lascia ragionare i nostri portatori di palla e lui è uno di questi.

Marsili 6,5
Mantiene la calma in un clima non proprio sportivo, evitando fin quando ha potuto lo scontro fisico. Dopo il gol su rigore s’accende una mischia che lo vede protagonista, assieme ad Ancora, di duri faccia a faccia con avversari e arbitro. Il Taranto non molla anche per merito dei suoi “senatori”

Lorefice 5,5
Soffre un po’ troppo l’atteggiamento aggressivo dei neretini, non molto a suo agio oggi

D’Agostino 5,5
Bersagliato in continuazione dai falli anche duri degli avversari, finisce almeno otto volte gambe all’aria, complice un arbitro troppo permissivo verso i padroni di casa. Indietreggia per trovare spazi ma non riesce ad incidere. Esce dopo l’espulsione di D’Angelo.

Diakite 6
Partita di sacrificio per Adama che merita l’ampia sufficienza soprattutto per il lavoro fatto nella ripresa. Pressa i centrali da solo e nel finale guadagna punizioni a ripetizione

Ancora 6,5
Solita partita generosa di Cristianone che lotta come un leone e non ci sta a perdere. Sforna l’assist del pari di Capua con un cross perfetto. Nel finale ha anche la palla del 2-1 ma sparacchia alto.

Boccadamo 6,5
Mezzo punto in meno per il rigore provocato, anche se l’avversario si butta nettamente dopo. Per il resto corre tanto sulla fascia e recupera palloni importanti in difesa.

Capua 7
Entra sull’1-0 per Lorefice a formare un centrocampo a tre tutto over con
Marsili e Galdean. Sarà un caso ma il Taranto in inferiorità numerica prende possesso del centrocampo. Segna il gol del pari con un stacco imperioso.

Li Gotti 6
Non sappiamo perché non giochi. Ci sembra il migliore che abbiamo a sinistra, soprattutto sul piano della spinta. Dopo un errore iniziale, gioca sugli standard positivi di qualche settimana fa.

Cazzarò 6,5
Partita difficile sul piano ambientale, il Taranto nel primo tempo gestisce il gioco evitando di scoprire il fianco al contropiede del Nardò. Gli avversari attuano una tattica attendista ricorrendo al fallo sistematico sulle fonti di gioco rossoblu, D’Agostino su tutti. Dopo i cinque minuti di follia dell’arbitro che lascia in 10 il Taranto e regala un rigore al Nardò, attua delle sostituzioni che si rivelano azzeccate, soprattutto Capua per Lorefice, col Taranto che dopo un leggero sbandamento iniziale, prende possesso della partita. Si può sempre fare di più, ma nonostante gli episodi tutti a sfavore il Taranto è riuscito a recuperare la gara.

L’avversario: il Nardò 5,5
Partita giocata come fosse una finale, gestita bene fino al rigore, poi crollo mentale, forse dovuto allo sforzo psicologico. Il Taranto mette in campo più qualità e cambi di un altro livello, ma farsi recuperare in superiorità numerica è comunque un demerito, visto anche la direzione arbitrale nettamente casalinga, con cartellini e decisioni a senso unico. Atteggiamenti di alcuni uomini provocatori e forse controproducenti, data la reazione del Taranto che nel finale sembrava potesse anche avere la zampata vincente.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...