Taranto fc e il mal di trasferta: con la Frattese è ko per 1-0!

Nella 28^ giornata del girone H di Serie D il Taranto perde 1-0 contro la Frattese al “Vallefuoco” di Mugnano di Napoli. Dopo undici risultati utili consecutivi si interrompe così l’imbattibilità della squadra rossoblù nel 2018. Mister Cazzarò ritrova da avversario Maschio, allenatore della Frattese, con il quale aveva militato insieme, da calciatore, con la maglia del Benevento in Serie C2 nella stagione 2005/06. La prima occasione della gara giunge al 5′ con un tiro debole e centrale di Lorefice che viene bloccato facilmente da Patella. Ci prova dalla distanza Ancora al 23′ con una staffilata da fuori area che non crea grattacapi al portiere nerostellato. Il Taranto va vicino al vantaggio al 28′: tiro di D’Agostino che viene respinto da Patella, sulla sfera si avventa Lorefice che da posizione ravvicinata manda sull’esterno della rete. La prima occasione della Frattese arriva al 34′ con una botta dalla distanza di Paudice che finisce alta. Al 39′ una punizione telefonata di Poziello trova la presa facile di Pellegrino. Nella ripresa la prima ghiotta occasione è di marca ionica: al 3′ una punizione a giro calciata da Galdean viene respinta da Patella che si distende sulla sua sinistra. Replicano i padroni di casa al 10′ con una rasoiata di Esposito che viene intercettata da Pellegrino. La Frattese si porta in vantaggio al 13′ con il neo entrato Odierna che insacca di testa sul cross dalla sinistra di Arciello. Prova a reagire il Taranto con un tiro alto di D’Agostino al 16′ e, poco dopo, lo stesso numero 8 costringe Patella alla respinta coi pugni. Un minuto dopo cross dalla sinistra di Li Gotti per il colpo di testa di Favetta che finisce sull’esterno della rete. Al 24′ colossale occasione per gli ospiti: Li Gotti imbecca il colpo di testa di Diakite che trova la risposta superlativa di Patella che smanaccia in corner. Sul calcio d’angolo seguente la palla giunge a D’Agostino che colpisce in diagonale ma Patella dice ancora di no. Al 40′ ci prova il subentrato Capua con una rasoiata centrale che finisce tra le braccia di Patella. Al 48′ ennesimo cross di Li Gotti dalla sinistra per la testa di Diakite ma Patella si accartoccia e blocca la sfera. Finisce dunque 1-0 a favore dei nerostellati grazie alla rete siglata da Odierna. Si ritornerà a giocare giovedì 29 marzo quando allo “Iacovone” il Taranto di Cazzarò ospiterà lo Sporting Fulgor.

IL TABELLINO

Campionato Nazionale Serie D girone H 2017/18 – 11^ giornata di ritorno – Data e ora 25.3.2018, ore 15:00  – Stadio “Alberto Vallefuoco” di Mugnano di Napoli

FRATTESE-TARANTO 1-0

Marcatori: 13′ st Odierna (F).

FRATTESE (4-3-1-2): Patella; Adamo, Cassandro, Della Monica, Bosco; Paudice (8′ st Odierna), Tufano, De Crescenzo (28′ st Falivene); Poziello (31′ st Conti); Arciello (42′ st Cesarano), Esposito (34′ st Anzalone). A disposizione: Pardo, Signorelli, Sorrentino, Di Crosta. All. Antonio Maschio.

TARANTO (4-2-3-1): Pellegrino; Bilotta, Miale, Rosania, Li Gotti; Marsili (30′ st Capua), Galdean; Lorefice (21′ st Portoghese), D’Agostino, Ancora (16′ st Favetta); Diakite. A disposizione: Pizzaleo, D’Angelo, Giannotta, Gori, Boccadamo, Giorgio. All. Michele Cazzarò.

Arbitro: Sig. Simone Piazzini – sezione di Prato; 1° assistente: Sig. Massimiliano Starnini – sezione di Viterbo; 2° assistente: Sig. Andrea Zezza – sezione di Ostia Lido.

Ammoniti: Della Monica, Bosco, Odierna (F), Rosania (T).

Espulsi: /

Note: allontanato al 26′ del st l’allenatore della Frattese Antonio Maschio; corner 4-1 per il Taranto; recupero 1’ pt, 5′ +1′ st; circa 500 spettatori.

Ufficio Stampa Taranto F.C. 1927
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...