L’analisi del nostro Anthony sulla gara di ieri

ANALISI TECNICA : TARANTO – CAVESE

Bella vittoria dei rossoblu’ che con questi tre punti sanciscono quasi matematicamente il proprio accesso ai playoff a discapito della Cavese che cadendo allo Iacovone, perde ogni tipo di speranza di una possibile rimonta sul Potenza. Il Taranto è sceso in campo con il solito modulo 4-2-3-1 con la conferma di Corbier al posto di Bilotta.Una partita dai due volti che ha fatto vedere tutti i pregi e i difetti della squadra ionica. Nel primo tempo i rossoblu’ nonostante qualche buona occasione creata hanno mostrato i soliti problemi in fase difensiva andando in confusione su ogni pallone toccato da Oggiano che è stato sicuramente il migliore in campo della squadra campana. Nel secondo tempo invece si è visto un Taranto grintoso e determinato a vincere mostrando la propria forza ed il vero valore di una rosa che giocando tutte le partite come i secondi 45 minuti di domenica, avrebbe meritato qualche punto in più in classifica. Fra tutti il migliore in campo non solo per i gol è stato Cristiano Ancora capace di dettare legge sulla sua fascia di competenza per tutta la partita.Unico appunto negativo da sottolineare è la scarsa propensione tattica di Corbier al modulo di mister Cazzaró. Il francese, complice forse i pochi minuti giocati in campionato, in fase di non possesso palla è sembrato soprattutto nel primo tempo 2/3 metri avanti la sua posizione di competenza lasciando spazi in più alle offensive avversarie.

Anthony Carrano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...